"Non voglio entrare in polemica con nessuno, ma penso che un sindaco ed in questo caso mi riferisco al sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura si dovrebbe  preoccupare  dei problemi della propria città  ed eventualmente provare a risolverli ed essere contento quando ogni tanto appunto si risolvono.

Sono le parole dell'On. Carmelo Pullara , capogruppo dei popolari e autonomisti all' Ars , in seguito alle recenti dichiarazioni del sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura sul mantenimento della Condotta agraria .

"Se Ettore Di Ventura- dichiara Pullara- invece di fare il sindaco preferisce essere l’ addetto stampa di un' autorevole collega, quella è una sua scelta.

Presto a Canicatti -conclude Pullara-  si voterà per il nuovo sindaco, a quel punto Di Ventura potrà  capire se il proprio lavoro da sindaco, evidentemente sostenuto, è stato apprezzato dalla cittadinanza canicattinese ovvero no, però la sua collocazione non sarà un problema,  abbiamo capito  che ha una nuova chance : addetto stampa".